La settimana del lavoro agile a Milano 2019 – cosa è smart working e perché è meglio nei coworking

20 Maggio 2019

E’ iniziata la Settimana del Lavoro Agile a Milano 2019 che si svolgerà da oggi lunedì 20 a venerdì 24 maggio 2019. La settimana è la più grande vetrina sulle pratiche e le opportunità che provengono da questa modalità organizzativa. Ne approfittiamo per raccontarvi cosa è il lavoro agile, perché è meglio lavorare agilmente nei coworking e dove trovare gli spazi aderenti e le iniziative di Milano.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Cos’è Smart Working

Il lavoro agile, più noto forse con il termine inglese Smart Working, è una  modalità organizzativa del lavoro all’interno di un’organizzazione o di un’azienda, che si basa sull’autonomia, responsabilizzazione e flessibilità di chi lavora. Prevede, infatti, il passaggio dal lavoro misurato attraverso la presenza fisica in ufficio a quello misurato per raggiungimento di obiettivi prefissati. La modalità smart working, infatti, non richiede o richiede solo in parte la presenza in ufficio. Al contrario offre l’opportunità di svolgere le proprie mansioni ovunque: a casa, in un ufficio decentrato o in una postazione in coworking, in un bar, ecc., grazie anche alle tante possibilità di comunicazione che computer e smartphone oggi ci offrono a costi quasi zero.

I vantaggi dello Smart Working

Il lavoro agile prevede, dunque, un diverso assetto organizzativo aziendale, che comprende un maggior focus sulla gestione di obiettivi e sulla leadership. Chi lo ha scelto elenca numerosi vantaggi, tra cui rendere l’azienda più competitivo, ridurre costi di gestione, rendere più sostenibili gli investimenti.

E’ inoltre una modalità che aumenta soddisfazione di chi lavora, perché generalmente offre più autonomia nella scelta del luogo e dei tempi di lavoro e dunque una migliore conciliazione vita-lavoro.

Per quei lavoratori agili che scelgono il coworking invece della casa, ci sono inoltre più incentivi alla produttività, alla crescita professionale, alla formazione e all’accesso ad idee e a pratiche organizzative che provengono al di fuori del proprio perimetro aziendale.

Potenzialmente ci sarebbero ritorni anche di migliore vivibilità delle città con lo Smart Working. Minore mobilità e diversificazione dei tempi di lavoro, ridurrebbero i tempi e il traffico casa-ufficio, riducendo così traffico, emissioni nocive in atmosfera e consumi energetici.

I numeri dello Smart Working

Secondo l’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano, gli smart workers in Italia nel 2018 sono passati a 480mila, in crescita del 20%, e si ritengono più soddisfatti dei lavoratori tradizionali sia per l’organizzazione del lavoro (39% contro il 18%) che nelle relazioni con colleghi e superiori (40% contro il 23%).

L’Osservatorio stima che ripensare ai modelli di organizzazione del lavoro e estendere a tutti i lavoratori flessibilità, autonomia e responsabilizzazione, porti ad un incremento di produttività pari al a circa il 15% per lavoratore, che a livello di sistema Paese significano 13,7 miliardi di euro di benefici complessivi.

In generale però, il fenomeno in Italia stenta ancora ad affermarsi. Ed è per questo che iniziative come la Settimana del Lavoro agile sono così importanti.

I numeri dello Smart Working in Italia

 

La settimana del Lavoro Agile a Milano 2019

Anche per quest’anno il Comune di Milano, in collaborazione con numerosi enti, ha supportato la realizzazione di numerosi eventi per divulgare e incentivare lo sviluppo di questa modalità, in particolare supportando il lavoro agile nei coworking. I coworking infatti sono uno dei fattori di successo su cui puntare la diffusione dello Smart Working.

Sotto invece alcuni dei coworking aderenti alla Settimana del Lavoro Agile 2019 che mettono a disposizione le loro postazioni gratuitamente per ospitare i lavoratori agili. 

Approfittane.

 


 

L’edizione 2019 milanese è ricca di eventi:

Qui per conoscere tutte le iniziative della Settimana del lavoro agile di Milano

  • Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Leggi anche

Coworktalenti

CoworkTalenti: la boutique dei professionisti

La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessandro di Cowork Talenti per conoscere meglio l’esperienza del suo coworking a Roma. E’ un ottimo esempio di coworking e di community per professionisti che offre, senza enfatizzare, tanto di più di uno spazio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Leggi Tutto »
imprenditoria femminile coworking solo donne articolo Cover italiancoworking

Imprenditoria femminile: sono i coworking per sole donne il nuovo baluardo

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un’esplosione di coworking space… al femminile! Ebbene sì, sono soprattutto le donne ad apprezzare la flessibilità offerta dagli spazi di coworking, in quanto soluzione smart in grado di conciliare le proprie esigenze lavorative con la vita privata. Certamente la work life balance non serve solo alle donne, ma allora perché sono sempre più le quote rosa a riempire gli spazi?
In quest’articolo cercheremo di indagare sul perché di questa tendenza, per capire quali siano i triggers che si celano dietro le scelte di queste donne, e soprattutto cercheremo di dare una risposta alla domanda posta nel titolo: è veramente all’interno di uno spazio di sole donne che si può sviluppare l’imprenditoria femminile?

Leggi Tutto »
spazio di coworking openspace quanto rende

Quanto sono redditizi gli spazi di coworking nel mondo?

I risultati della Global Coworking Survey del 2019 (GCSurvey) disegnano il trend della performance del coworking su scala globale. Ad ottobre saranno disponibili anche i dati della italian coworking survey 2019,  sarà allora interessante comparare come gli spazi nostrani si inseriscono in questi trend. Per il momento ecco come rendono nel mondo gli spazi di coworking e altri numeri e statistiche da conoscere assolutamente.

Leggi Tutto »

CoworkTalenti: la boutique dei professionisti

La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessandro di Cowork Talenti per conoscere meglio l’esperienza del suo coworking a Roma. E’ un ottimo esempio di coworking e di community per professionisti che offre, senza enfatizzare, tanto di più di uno spazio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Leggi Tutto »

Imprenditoria femminile: sono i coworking per sole donne il nuovo baluardo

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un’esplosione di coworking space… al femminile! Ebbene sì, sono soprattutto le donne ad apprezzare la flessibilità offerta dagli spazi di coworking, in quanto soluzione smart in grado di conciliare le proprie esigenze lavorative con la vita privata. Certamente la work life balance non serve solo alle donne, ma allora perché sono sempre più le quote rosa a riempire gli spazi?
In quest’articolo cercheremo di indagare sul perché di questa tendenza, per capire quali siano i triggers che si celano dietro le scelte di queste donne, e soprattutto cercheremo di dare una risposta alla domanda posta nel titolo: è veramente all’interno di uno spazio di sole donne che si può sviluppare l’imprenditoria femminile?

Leggi Tutto »

Quanto sono redditizi gli spazi di coworking nel mondo?

I risultati della Global Coworking Survey del 2019 (GCSurvey) disegnano il trend della performance del coworking su scala globale. Ad ottobre saranno disponibili anche i dati della italian coworking survey 2019,  sarà allora interessante comparare come gli spazi nostrani si inseriscono in questi trend. Per il momento ecco come rendono nel mondo gli spazi di coworking e altri numeri e statistiche da conoscere assolutamente.

Leggi Tutto »

racconta la tua esperienza con il coworking

rispondi al questionario per utenti o per gestori