Le aspettative degli operatori dei coworking

Quali sono le aspettative degli operatori dei coworking? Come guardano al prossimo futuro? Che livello di fiducia hanno nel loro business e come programmano le loro prossime mosse nel prossimo triennio?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Le aspettative degli operatori dei coworking

Good news, le aspettative degli operatori sono alte

I risultati sulla redditività degli spazi di coworking in Italia potrebbero non essere incoraggianti. Attenzione però a non considerare cosa vedono i loro fondatori e soci.

La loro fiducia, infatti, anche a breve termine, è davvero interessante.

Chiesta una previsione sul bilancio del prossimo anno, la maggior parte si dichiara molto positiva e nutre aspettative di sensibile miglioramento della situazione attuale. Così i coworking oggi in perdita confidano di arrivare al pareggio già dal prossimo anno e qualcuno conta di essere addirittura in attivo per quella data. Allo stesso modo quasi 1 coworking su 2 tra gli spazi che hanno raggiunto il break event pointprevede un bilancio in attivo dalla prossima annualità. Infine quasi tutti i coworking redditizi confermano la loro fiducia anche per il prossimo anno. Complessivamente, pochissimi immaginano un peggioramento delle condizioni. Scarti non significativi si riscontrano solo tra gli spazi di dimensione tra i 300 e i 600 mq e quelli nelle regioni centrali.


Previsioni sulla prossima annualità di bilancio

fonte: Italian Coworking Survey 2018

Fiducia sull’aumento del numero di coworkers

Variazioni più significative si trovano nelle previsioni sul tipo di attività che porterà a questo sviluppo. In generale gli spazi di coworking confidano in maggioranza sulla crescita delle postazioni occupate. Coloro che non sono sicuri sull’aumento dei membri, sembrano tuttavia certi che questi nemmeno diminuiranno. Quasi 1 spazio su 3 punterà all’incremento di servizi, mentre pochi (viste anche le dimensioni medie dei coworking in Italia), punterà sull’incremento di eventi e sale da affittare.

I coworking non ancora redditizi puntano sui servizi

Gli spazi di medie dimensioni e quelli che non hanno ancora un bilancio in attivo si propongono di aumentare la propria offerta di servizi. E’ senza dubbio una buona idea visto l’indice di servizi offerti rilevato (vedi sezione Offerta). Allo stesso modo anche gli spazi al Mezzogiorno intendono adottare questa strategia aumentando i servizi offerti.

Aggiungi una postazione…

In questo scenario le azioni che gli spazi di coworking intendono implementare sono principalmente l’aumento di postazioni nel medesimo spazio. 1 coworking su 4 considera di investire in una modifica della propria struttura per incentivare/accogliere i nuovi membri. Mentre pochi sono gli spazi che intendono nel prossimo anno trasferirsi in un alto spazio sia per ragioni di sostenibilità che per aumentare le metrature a disposizione.

Se però il coworking ha già superato ilbreak evenla questione è diversa e si pensa seriamente di investire nella struttura (oltre 60%): con una modifica dello spazio (40%) o con il trasferimento in una struttura più grande (20%).

Insomma chi non ha avuto ancora conferme dal mercato o non ha sufficienti risorse ha comunque fiducia in una crescita dei membri e al minor costo prevede un incremento delle postazioni offerte.

 

Scopri nelle vizzes come cambiano le aspettative degli operatori e i loro prossimi obiettivi tra altre dimensioni.

  • Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Leggi anche

Coworktalenti

CoworkTalenti: la boutique dei professionisti

La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessandro di Cowork Talenti per conoscere meglio l’esperienza del suo coworking a Roma. E’ un ottimo esempio di coworking e di community per professionisti che offre, senza enfatizzare, tanto di più di uno spazio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Leggi Tutto »
imprenditoria femminile coworking solo donne articolo Cover italiancoworking

Imprenditoria femminile: sono i coworking per sole donne il nuovo baluardo

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un’esplosione di coworking space… al femminile! Ebbene sì, sono soprattutto le donne ad apprezzare la flessibilità offerta dagli spazi di coworking, in quanto soluzione smart in grado di conciliare le proprie esigenze lavorative con la vita privata. Certamente la work life balance non serve solo alle donne, ma allora perché sono sempre più le quote rosa a riempire gli spazi?
In quest’articolo cercheremo di indagare sul perché di questa tendenza, per capire quali siano i triggers che si celano dietro le scelte di queste donne, e soprattutto cercheremo di dare una risposta alla domanda posta nel titolo: è veramente all’interno di uno spazio di sole donne che si può sviluppare l’imprenditoria femminile?

Leggi Tutto »
spazio di coworking openspace quanto rende

Quanto sono redditizi gli spazi di coworking nel mondo?

I risultati della Global Coworking Survey del 2019 (GCSurvey) disegnano il trend della performance del coworking su scala globale. Ad ottobre saranno disponibili anche i dati della italian coworking survey 2019,  sarà allora interessante comparare come gli spazi nostrani si inseriscono in questi trend. Per il momento ecco come rendono nel mondo gli spazi di coworking e altri numeri e statistiche da conoscere assolutamente.

Leggi Tutto »

CoworkTalenti: la boutique dei professionisti

La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessandro di Cowork Talenti per conoscere meglio l’esperienza del suo coworking a Roma. E’ un ottimo esempio di coworking e di community per professionisti che offre, senza enfatizzare, tanto di più di uno spazio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Leggi Tutto »

Imprenditoria femminile: sono i coworking per sole donne il nuovo baluardo

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un’esplosione di coworking space… al femminile! Ebbene sì, sono soprattutto le donne ad apprezzare la flessibilità offerta dagli spazi di coworking, in quanto soluzione smart in grado di conciliare le proprie esigenze lavorative con la vita privata. Certamente la work life balance non serve solo alle donne, ma allora perché sono sempre più le quote rosa a riempire gli spazi?
In quest’articolo cercheremo di indagare sul perché di questa tendenza, per capire quali siano i triggers che si celano dietro le scelte di queste donne, e soprattutto cercheremo di dare una risposta alla domanda posta nel titolo: è veramente all’interno di uno spazio di sole donne che si può sviluppare l’imprenditoria femminile?

Leggi Tutto »

Quanto sono redditizi gli spazi di coworking nel mondo?

I risultati della Global Coworking Survey del 2019 (GCSurvey) disegnano il trend della performance del coworking su scala globale. Ad ottobre saranno disponibili anche i dati della italian coworking survey 2019,  sarà allora interessante comparare come gli spazi nostrani si inseriscono in questi trend. Per il momento ecco come rendono nel mondo gli spazi di coworking e altri numeri e statistiche da conoscere assolutamente.

Leggi Tutto »
mood_bad
  • Nessun commento ancora.
  • chat
    Aggiungi un commento

    racconta la tua esperienza con il coworking

    rispondi al questionario per utenti o per gestori