I prezzi dei coworking a Milano

6 Luglio 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Indice

Prima città nel mercato della locazione di immobili nel segmento uffici immobiliari per gli uffici, Milano è anche ricca di spazi di lavoro condivisi come coworking, uffici flessibili, business center, spazi per eventi, fablab, ecc.. 

I primi coworking italiani sono nati qui e Milano ha subito recepito e fatto suo il trend. I numeri dell’Italian Coworking Survey lo confermano: il capoluogo lombardo ospita circa il 18% di tutti i coworking d’Italia.

Il motivo di tanto successo? Semplice, il coworking funziona. Non solo per una questione di orari flessibili e spazi convenienti; la vera rivoluzione apportata dal coworking è la gestione sostenibile e flessibile dell’alta domanda di spazi per uffici che la città meneghina assorbe (guarda qui per avere un’idea delle quotazioni uffici a Milano). 

Abbiamo pubblicato la nostra Guida agli spazi di coworking a Milano, che consigliamo di avere a portata di mano per un quadro esaustivo dell’offerta in città e nei suoi dintorni. Qui presentiamo un focus sui prezzi dei coworking a Milano e di altri spazi di lavoro condivisi.

Cercheremo di analizzare quali sono i prezzi medi degli spazi coworking milanesi tenendo conto sia della della struttura dei prezzi, sia delle voci che ne determinano le maggiori variabilità, i servizi inclusi e le differenti soluzioni di pacchetto che ciascun coworking ha da proporre. Ready? Steady Go!

 

Struttura standard dei prezzi dei coworking a Milano 

Partiamo dai vantaggi e dalle voci che compongono il prezzo dei servizi di coworking. Questi vanno tenuti in mente perchè il bello dei coworking è poter definire: 

1 prezzo mensile comprensivo di tutti i servizi compresi nei pacchetti, per poter programmare senza sorprese i propri costi e decidere successivamente se aumentare o diminuire le postazioni e/o i servizi con estrema flessibilità.

1 solo fornitore e 1 sola fattura da pagare. Questo significa un grande risparmio in termini di gestione del proprio ufficio sia per i professionisti che per le aziende.

Come varia e come si compone il prezzo dei servizi di coworking?

Ci sono infinite voci, ma quelle base che ci servono per comprendere come si compone il prezzo sono le seguenti:

  1. Le utenze sono di solito la parte meno variabile e hanno un costo forfettario. Coprono la fornitura energia elettrica, il riscaldamento / raffrescamento, le pulizie giornaliere o settimanali, la connessione internet, le manutenzioni degli impianti. 
  2. Lo spazio, che varia per a) tipo di postazione di lavoro, dimensione e dotazioni della postazione (es. tipo di piano, tipo di sedie, n. di armadietti, le cassettiere, ecc.,) b) collocazione della postazione in openspace, in stanza /ufficio privato  
  3. Il tipo di accesso allo spazio (accesso continuo 24/7 o feriale o monte ore mensile)
  4. Altri servizi. Possono essere opzionali o essere compresi nel prezzo: es. la reception, la polizza assicurativa, le stampe (talvolta sono compresi nel prezzo un numero mensile), linea telefonica dedicata, monte ore sale riunioni, free coffee, eventi per membri, ecc..

Insomma, quelle qui brevemente elencate sono le voci più comuni (le voci standard o base) che contribuiscono alla definizione del prezzo. Si comprenderà come questo possa variare di molto a seconda del tipo di configurazione dei servizi, di offerta delle dotazioni e di altre variabili.

Non è facile dunque districarsi tra le offerte, anche per questo abbiamo creato Italian Coworking e supportiamo te o la tua azienda nella ricerca degli spazi più adatti alle tue esigenze.

Per permetterti di valutare meglio i prezzi è utile richiamare i principali fattori di variazione dei prezzi a Milano.

 

Tipo di spazio e suo design 

Negli ultimi anni abbiamo dovuto rivedere il concetto di lavoro tradizionale; sono cambiate molte cose che hanno toccato più livelli che si riflettono nell’idea dell’ufficio che abbiamo oggi, e la trasformazione è ancora in atto. Una fra queste, è l’importanza di un ambiente di design; è stato dimostrato che lavorare in ambienti esteticamente belli aumenta la produttività, e in quanto a coworking belli e di design, Milano ha molto da offrire. Alcuni spazi hanno puntato molto su arredi di design, a maggior ragione se lo spazio è basato in quartieri pregistosi oppure con un’alta densità di uffici. In genere questa tipologia di spazi hanno un prezzo medio molto più elevato, ma non è detto che a Milano non sia possibile trovare comunque un buon compromesso fra design e convenienza economica. 

L’intero tessuto urbano milanese è costellato di coworking space che possono variare fra grandi network a spazi indipendenti; il design non sarà necessariamente sinonimo di prezzi alle stelle, ma di sicuro dotazioni di design incidono sui costi dell’operatore e si riflettono sul prezzo. Tuttavia, non è difficile trovare a Milano workplaces davvero appealing e a costi contenuti e funzionali. Non dimentichiamo che l’innovazione in seno al coworking ha ispirato anche la creazione di spazi che cambiano con i coworker, nella misura in cui ciascun ambiente è pensato e progettato per accompagnarvi durante la vostra crescita professionale, soddisfacendo tutte le esigenze che nell’arco lavorativo potresti sviluppare. il design si deve coniugare con funzionalità e con altri fattori

 

Location: quartiere di riferimento

Più del design incide la posizione: i fattori da considerare sono il tipo di quartiere con l’accessibilità e i servizi che offre attorno allo spazio di coworking, l’attrattività dell’area e densità di uffici/imprese presenti. Quartieri centrali come Duomo, Porta Venezia, Porta Nuova, così come altre aree emergenti della città come Isola, Tortona hanno un incremento del prezzo medio che varia tra il 50% e 100% a parità di offerta. Allo stesso modo la prossimità a metro o ad altri collegamenti con i mezzi pubblici di trasporto anche in zone meno attrattive incide fino al 40% circa.

I servizi che incidono sui prezzi dei coworking a Milano

Se siete alla ricerca di una postazione lavorativa nel capoluogo lombardo, avete solo l’imbarazzo della scelta: l’offerta diventa ogni giorno più competitiva a fronte di una domanda sempre crescente e diversificata. Il bello di Milano è proprio questo: qui più che altrove è possibile trovare servizi per ogni esigenza e soprattutto per quanto riguarda le imprese.   

Non entreremo nell’analisi dei servizi offerti, nelle schede di ciascun coworking e nella nostra pagina di ricerca degli spazi potete trovare e filtrate per un grande numero di servizi offerti. 

Qui richiamiamo solo i principali servizi opzionali che abbiamo rilevato avere un’incidenza reale sui costi medi per ufficio a Milano.

Parcheggio privato. A Milano è una rarità come immaginerete, ma non mancano spazi attrezzati con box per auto o parcheggi all’aperto privati. a partire dai 130€ in su (prezzo relativo al solo parcheggio mensile). 

Accesso 24/7: Non tutti gli spazi milanesi offrono un accesso 24 ore su 24 7 giorni su 7, infatti i costi per l’automazione, assicurazione e personale hanno un’incidenza non da poco e in media fanno lievitare l’offerta del 12-15%. 

Ufficio Virtuale: sembra che i costi di domiciliarizzazione della sede legale/operativa e di ritiro e inoltro corrispondenza a Milano siano tra i più costosi in Italia. Se da una parte, non abbiamo sufficienti dati per definire un costo medio affidabile, dall’altra se questo trend fosse confermato, non sorprenderebbe nessuno: chi non vorrebbe uno 02 per la propria società?   

Prezzi medi dei coworking milanesi

Alla luce di quanto ci siamo detti finora, passiamo adesso al momento clou e rispondiamo alla domanda che ci eravamo posti a inizio articolo: quali sono i prezzi dei coworking a Milano?

Più alti del 38% della media italiana da noi rilevata e circa 30% in più degli spazi di coworking a Roma. 

E’ tanto? E’ troppo?

I numeri che seguono vanno parametrati al costo della vita milanese, alla grande richiesta di spazi per uffici a Milano. Detto questo la differenza dei prezzi medi non è poi così rilevante. Inoltre, come si vede bene nelle oscillazioni dei costi presentati la città offre prezzi per tutte le esigenze.

È bene precisare, infine, che i prezzi considerati sono a partire da, proprio per le difficoltà di definire e raggruppare le possibili variazioni e personalizzazione offerte dai coworking.

Vediamo nel dettaglio:

 

Prezzi HotDesk e altre soluzioni flessibili a Milano

La maggiorparte degli spazi di coworking offre postazioni giornaliere, ma attenzione non tutti. 

Il prezzo medio per una postazione lavoro in open space al giorno è di 25€ con un’oscillazione di costo che va da un minimo di 15€ a un massimo di 35€.

In alcuni casi, se si sta valutando la scelta di un pacchetto mensile, potrebbe avere costo = 0€. Infatti moltissimi spazi di coworking offrono una o in alcuni casi più giornate di prova. 

Altri contratti flessibili, es. cartet di accessi mensili, invece si aggirano intorno ai €150 al mese per un numero di 10 accessi in media.

 

Prezzi Desk dedicato a Milano

I  desk dedicati (postazioni ad uso esclusivo) hanno un prezzo più elevato perché assicurano numerosi vantaggi, es. monte ore sale meeting e sale eventi, accesso 24/7 ecc.

A Milano la postazione riservata è offerta in media a €250 al mese, con un’oscillazione di costo che va da un minimo di 100€ a un massimo di 550€. Nelle aree più centrali, tuttavia, non è facile trovare prezzi più bassi di €300. Nelle strutture più grandi e sopratutti negli spazi più conosciuti questa quota si supera facilmente fino a €550 come nel caso di WeWork. Fuori dal centro e soprattutto nei quartieri più periferici è possibile stare sotto delle 200 euro al mese. 

Va considerato che i network come TAG, Copernico, Wework e altri grandi coworking indipendenti milanesi offrono soluzioni tailormade e nella contrattazione per più postazioni i vantaggi possono essere significativi, anche se spesso in termini di servizi extra offerti. Molti spazi milanesi offrono sconti per contratti che superano i 3/6 mesi  e pertanto pianificare un anno significa un bel risparmio. 

 

Prezzi Ufficio a Milano

Il prezzo medio delle stanze private, dei box e degli uffici privati si aggira attorno alle 950€ al mese, con un’oscillazione di costo che va da un minimo di 440€ a un massimo di 5.500€. Qui tale variabilità dipende soprattutto dalla grandezza degli spazi privati e dal numero di postazioni che può andare da 2 a 7. Anche qui a seconda della zona e del tipo di struttura i prezzi possono variare sensibilmente. Così come la durata del contratto e il tipo di servizi richiesti sono gli elementi per sforbiciare i costi secondo le proprie esigenze. 

 

Prezzi Sala riunioni a Milano

Il prezzo medio per una sala riunioni a Milano è di 28€ all’ora con un’oscillazione di costo che va da un minimo di 15€ a un massimo di 50€. 

I parametri che li determinano sono vari, come abbiamo visto nel corso dell’articolo, dotazioni, tecnologie disponibili, facilità di accesso per i clienti (leggi zona), servizi offerti, ecc.. Perciò il nostro consiglio resta sempre di mettere sulla bilancia non solo il prezzo, ma di controllare anche altri fattori e ampliare lo spettro di valutazione di uno spazio. 

Talvolta i numeri ingannano, ma il tuo business vale molto di più!

Ma adesso tocca a te! Hai già avuto esperienza di coworking a Milano? Scrivici nei commenti la tua esperienza. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Leggi anche

Bottega Notturna.jpg

Meet Bottega Terzo Settore

Abbiamo fatto una lunga e interessante chiacchierata con Claudia Pucciarelli, community manager di Bottega del Terzo Settore, spazio di coworking indipendente nel cuore di Ascoli Piceno. Ci ha raccontato la sua esperienza e abbiamo deciso di condividerla con voi.

Leggi Tutto »

Meet Bottega Terzo Settore

Abbiamo fatto una lunga e interessante chiacchierata con Claudia Pucciarelli, community manager di Bottega del Terzo Settore, spazio di coworking indipendente nel cuore di Ascoli Piceno. Ci ha raccontato la sua esperienza e abbiamo deciso di condividerla con voi.

Leggi Tutto »

Agenda eventi 29 giugno – 5 luglio 2020

Finalmente estate: al mare in montagna, a casa o in ufficio, non perdere gli eventi digitali dai coworking!
Ultimo appuntamento con la nostra Agenda eventi digitali dai coworking per questa stagione. Ultima settimana di giugno: una grande occasione per tenere tutto quello che succede a portata di click!

Leggi Tutto »

Agenda eventi 22-28 giugno 2020

Giugno: mese di nuovi eventi in coworking!
Continuano gli eventi in coworking per la terza settimana di giugno. Non prendete impegni, perché anche questa volta l’agenda sarà fitta di appuntamenti con community italiane e internazionali! Una grande occasione per tenere tutto quello che succede a portata di click!

Leggi Tutto »

Seguici anche su

New
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi offerte speciali e novità dai coworking e altri spazi di innovazione

Spazi da non perdere

INSERISCI IL TUO SPAZIO DI INNOVAZIONE

Premi su Pubblica e inserisci i dati della tua attività. E' gratis e hai tutto per iniziare

PUBBLICA EVENTI E OFFERTE

Fai conoscere quello che fai e le tue promozioni. Premi sotto e inserisci tutti i dettagli. E' gratis.
Clicca qui

Offerte da non perdere

Diventamo partner

Scopri gli spazi disponibili per i tuoi Ads

Ultime da

mood_bad
  • Nessun commento ancora.
  • Aggiungi un commento

    GUARDA I NUMERI DEI COWORKING

    le statistiche navigabili sul mondo del coworking del 2019

    Logo transparent two guys chatting

    CONTATTA VIA EMAIL

    Usa questo form esclusivamente per richiedere informazioni o prenotazioni sui servizi offerti dallo spazio. Per ogni altra richiesta scrivi a italiancoworking

    Ic Logo Ww 350.png

    Ti aiutiamo a trovare gli spazi per la tua azienda
    in città o in tutta Italia