Coworking visa per lavorare in spazi condivisi quando viaggi

Viaggi per lavoro? Incontri i tuoi partner di lavoro o i tuoi clienti in altre città? E se avessi dovunque con te il confort del tuo coworking? E se avessi sempre uno spazio attrezzato che ti permetta di sfruttare al massimo i tuoi tempi morti, diverso dal solito bar?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Bello no?

Per questo già dal 2011 nella comunità internazionale è attivo il Coworking Visa, il programma di ospitalità temporanea tra coworking.

Coworking visa è un passaporto, un visto, che consente ai membri attivi di uno spazio di utilizzare gratuitamente altri spazi di coworking in tutto il mondo per un determinato numero di giorni.

Su Italian Coworking puoi trovare quelli aderenti in Italia.

Coworking visa : cosa devi aspettarti

Di solito puoi essere ospitato fino a tre giorni in postazione temporanea non riservata (standard visa). Non sono compresi l’uso delle sale meeting e di altri servizi extra, ma qualcuno li offre al prezzo riservato ad altri membri. A volte ci sono delle limitazioni, specie nei coworking più frequentati o nelle città più grandi. Puoi infatti trovare spazi che sono disponibili per un solo ingresso giornaliero  (1 day visa), o che ti offrono un solo ingresso durante l’anno solare.

I termini insomma variano da uno spazio all’altro, per quanto riguarda i giorni e gli orari di accesso, i servizi offerti e le modalità di verifica della tua membership nel coworking di provenienza, ecc..

Guarda nei dettagli dello spazio per verificare il tipo di Coworking Visa che sono offerti e poi contattali con anticipo per conoscere i termini.

Non è una fantastica opportunità?

Eccoti allora alcune semplici istruzioni per utilizzare Coworking visa:

  1. Cerca su italiancoworking.it gli spazi nella città dove ti recherai e verifica quelli più prossimi al tuo percorso, consulta la mappa.
  2. Trova i coworking o altri spazi che hanno aderito al programma. Gli spazi aderenti hanno il badge IC Visa, oppure verifica nella sezione DETTAGLI DELLO SPAZIO nella pagina del coworking.
  3. Se cerchi un coworking in Europa o nel mondo guarda anche il sito Open Coworking.
  4. Contatta lo spazio scelto per conoscere le loro condizioni e termini, per verificare la disponibilità nella giornata scelta e per comunicare i riferimenti del coworking di provenienza. Metti in copia qualcuno che gestisce il tuo spazio, per favorire il coordinamento per la verifica della tua membership se necessario.

Coworking partecipanti al programma Italian Coworking Visa

 

Sei membro di uno spazio che non partecipa ancora al programma?

Chiedi loro di entrare nel programma. E’ un’ottima occasione per te per accedere ad altri coworking ed è un’ottima occasione per loro per promuoversi e fare rete.

Mostragli questo link dove spieghiamo ai founder e manager di spazi di lavoro condivisi quali sono i vantaggi di Coworking Visa e come partecipare.

Il coworking aiuta la tua mobilità e le tue opportunità!

Non dimenticarti di raccontare le tue esperienze con Coworking Visa. Puoi recensire gli spazi che ti ospitano nella loro pagina su italiancoworking.it o puoi inviarci un articolo da pubblicare su Magazine o postare sui nostri social le tue foto.

Buon viaggio!

  • Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Leggi anche

Coworktalenti

CoworkTalenti: la boutique dei professionisti

La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessandro di Cowork Talenti per conoscere meglio l’esperienza del suo coworking a Roma. E’ un ottimo esempio di coworking e di community per professionisti che offre, senza enfatizzare, tanto di più di uno spazio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Leggi Tutto »
imprenditoria femminile coworking solo donne articolo Cover italiancoworking

Imprenditoria femminile: sono i coworking per sole donne il nuovo baluardo

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un’esplosione di coworking space… al femminile! Ebbene sì, sono soprattutto le donne ad apprezzare la flessibilità offerta dagli spazi di coworking, in quanto soluzione smart in grado di conciliare le proprie esigenze lavorative con la vita privata. Certamente la work life balance non serve solo alle donne, ma allora perché sono sempre più le quote rosa a riempire gli spazi?
In quest’articolo cercheremo di indagare sul perché di questa tendenza, per capire quali siano i triggers che si celano dietro le scelte di queste donne, e soprattutto cercheremo di dare una risposta alla domanda posta nel titolo: è veramente all’interno di uno spazio di sole donne che si può sviluppare l’imprenditoria femminile?

Leggi Tutto »

CoworkTalenti: la boutique dei professionisti

La scorsa settimana abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Alessandro di Cowork Talenti per conoscere meglio l’esperienza del suo coworking a Roma. E’ un ottimo esempio di coworking e di community per professionisti che offre, senza enfatizzare, tanto di più di uno spazio. Per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Leggi Tutto »

Imprenditoria femminile: sono i coworking per sole donne il nuovo baluardo

Abbiamo assistito negli ultimi anni ad un’esplosione di coworking space… al femminile! Ebbene sì, sono soprattutto le donne ad apprezzare la flessibilità offerta dagli spazi di coworking, in quanto soluzione smart in grado di conciliare le proprie esigenze lavorative con la vita privata. Certamente la work life balance non serve solo alle donne, ma allora perché sono sempre più le quote rosa a riempire gli spazi?
In quest’articolo cercheremo di indagare sul perché di questa tendenza, per capire quali siano i triggers che si celano dietro le scelte di queste donne, e soprattutto cercheremo di dare una risposta alla domanda posta nel titolo: è veramente all’interno di uno spazio di sole donne che si può sviluppare l’imprenditoria femminile?

Leggi Tutto »

racconta la tua esperienza con il coworking

rispondi al questionario per utenti o per gestori